Passa ai contenuti principali

Vacanze


Salve a tutti!
In primis, ringrazio chi continua a leggere questi racconti, avete veramente una megapazienza^^
In secundis, vi devo comunicare che purtroppo prenderò una lunga vacanza dal blog poiché da domani vado in vacanza all’estero e tornerò soltanto a fine agosto e, dunque, fino a quella data penso che non riuscirò a postare assolutamente nulla giacché non so se dove andrò nelle varie città avrò internet.
Si, lo so che ho fatto un po’ una “bastardata” nel lasciare in “Noi due”, il mio pargolo Gabry che gli si agghiaccia il sangue nel sentire la voce di Hegyron, beh, per questa storia ho in mente un sacco di colpi di scena; invece per quello che riguarda “Alexandros” continuerà con molta più azione, diciamo che la trama vera e propria inizia dal prossimo capitolo; purtroppo con “Chase for love” sono rimasta moooooooooolto indietro, ma prometto che lo porterò dignitosamente a termine; e, poi, probabilmente posterò anche una storia eterosessuale, no, non lo faccio tanto per cambiare, ma solo perché Niki mi ha detto che sarebbe curioso su come tratterei una storia uomo- donna, quindi lo accontenterò(contento Niki?)^__^
Durante questa vacanza ne approfitterò per scrivere curando molto meglio i vari capitoli visto che avrò più tempo a disposizione e potrò fare tutto con calma, quindi che altro dire?
Auguro a tutti buone vacanze.

A presto, Jivri'l.

Commenti

  1. Mi spavento troppo così... prima che leggessi questo post stavo pensando di scrivere una storia etero O__O mi spavento sempre di più con te!
    Cmq non sarebbe la mia prima storia uomoxdonna. Avevo già fatto qualcosa, ma era una cosa fatta da una 14 enne ancora poco esperta nello scrivere. Cmq mi mancherai, a presto!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Saggio breve

Questo è un saggio breve che riguarda giustizia e legalità, rivisitate un pò attraverso alcuni esempi letterari. Perchè lo posto qui non so, ma se qualcuno avrà l'ardua pazienza di leggerlo sarei contenta di sapere che ne pensate- non sono fatta per i saggi, amo molto di più scrivere liberamente seguendo la mia fantasia-. A presto, Jivri'l.




Le leggi sono norme preposte alla vita sociale perché questa sia ordinata e basata su sistemi giudiziari equi. Discutendo sulle leggi inevitabilmente si parla anche di giustizia.

Legalità e giustizia, sebbene non sinonimi, sono i principi alla base della dignità umana. Ciò rende le persone uguali e dà a ognuno quello che si merita.
In un’immagine di Mario Sironi, “La giustizia fra la legge e la forza”, è rappresentata una donna alias Giustizia con la spada in mano e la bilancia relegata in secondo piano.
E’ interessante osservare che la bilancia, simbolo dell’equità e della stessa giustizia, è seconda, qui, alla spada, strumento che serve …

Help me!

Vi supplico, si, dico a voi che vi trovate a passare per questo blog, se avete 2 minuti e un'idea... ditemi cosa ci posso mettere nella tesina!!! Sto finendo lo scientifico e non ho la più pallida idea su cosa fare la tesina, quindi... help meeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!


Si accetta di tutto- libri, frasi, film, cartoni, fatti, cronache...- ma datemi un'idea!!!


Un saluto, Jivri'l.

"Si vede solo ciò che si osserva, e si osserva solo ciò che già esiste nella mente": l'altra faccia della Luna.

“Si vede solo ciò che si osserva, e si osserva solo ciò che già esiste nella mente” : l’altra faccia della Luna.

“Ho cercato di far uscire le favole da se stesse.
Perché ogni storia contiene il suo contrario.
Perché niente è come appare: le favole sono alibi.
E perché niente, infine, appare com’è: gli alibi generano altre favole.”


Un “cantastorie” raccoglie intorno a sé i bambini desiderosi di ascoltare favole, tuttavia prima di incominciare a narrare chiede se loro credano alle favole.

“E fate male- replica- le favole non dicono sempre la verità: e sapete perché? Perché il primo che racconta una favola, la racconta come vuole lui ed allora nessuno osa più cambiarla. Tante, tante volte i fatti si sono svolti in un altro modo, la vera storia è diversa: ma quando quella storia diventa favola, ecco che i poveracci si ritrovano principi, le servette regine, i banditi eroi, ma soprattutto i cattivi vengono scambiati con i buoni e i buoni con i cattivi”.

Ed ecco che Cappuccetto Rosso non è più un…