Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2010

Noi due (capitolo 16)

Fu bellissimo. Quella notte nascosi il volto nel cuscino e chiusi gli occhi. Potevo benissimo sentire la sua lingua che entrava nella mia bocca. E sentivo sempre quel vuoto dentro lo stomaco che ti attorciglia anche l’intestino. Ero eccitato, penso.
Ma era stato stupendo.
Quel bacio…
Non lo avrei di certi mai dimenticato.
Il mio compleanno più bello, dissi fra me e me. Sarah e Hegyron mi avevano regalato dei libri di arte, sapevano che ne ero appassionato.
Ora, riflettendoci, non capisco come mai non abbia scelto una scuola di arte, ho sempre amato le sculture e le pitture. Eppure sono entrato in una scuola militare.
In ogni modo, i giorni seguenti mi sembrò di essere nel paradiso. Qualcosa era cambiato, sentivo nell’aria primaverile l’amore. Se amore si può chiamare ciò che provavo per Hesediel.
Di certo ne ero attratto, e affascinato.
Aveva quel non so che di freddo che attirava. Da qualche parte ho letto che se un gatto entra in una stanza dove tutti lo guardano e vogliono accarezzarlo, e …