Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2009

Noi due (capitolo 14)

Non ci posso credere, eppure sono già passati sei anni da quel giorno, da quando Hesediel ha scelto di sparire dalla mia vita senza chiedermi il permesso; in fondo non mi ha chiesto il permesso neanche per entrarci. Ha sempre fatto come ha voluto lui. E io ero sempre troppo debole per oppormi a lui. A volte penso che sia un bene che se ne sia andato, avrei rischiato di vivere come una sua ombra.
Io sono cambiato da allora.
Lo ammetto, l’ho cercato disperatamente, ero furioso e depresso. Lo amavo.
Lo amo?
Non lo so più, ma ancora lo penso. E dopo di lui non ho avuto nessun altro uomo.
Nessuno.
Non ho più voluto essere abbracciato da un altro maschio, neppure un amico.
Volevo conservare per sempre il suo profumo. Nei primi tempi mi rifugiavo nel suo letto e piangevo sui suoi vestiti. Si, esattamente come una ragazzina alla sua prima cotta.
Quasi mi viene da ridere, ora, ripensandoci, però in quel momento soffrivo. Soffrivo veramente.
Avevo conosciuto l’amore.
E posso affermare che esso non è bell…